Nuoto 2000 Napoli - Ischia Marine Club 7-6

Blog Image

(0-1; 4-3; 2-2; 1-0)



NUOTO 2000: Balzamo; Polichetti; Capolupo; Capuozzo; Severino 3; Di Martire; Santamaria 3; Maietta; Lucarelli; Pellone; Orio; Nebbioso 1; Telese. All. Galasso



ISCHIA: Abbate; Ricci; Di Leva; Maglitto; Palermo; Silvestri 1; Santoro 1; Pane; Napolitano 2; Sibilio; Brigante; Mattiello; Talamo. All. Vasilyeva



Arbitro: Avallone



Superiorità Numeriche: Nuoto 2000: 3/10; Ischia: 3/13



NAPOLI - Scontro al vertice caratterizzato da veleni e polemiche, non solo durante il gioco ma anche a fine gara. Il Nuoto 2000 riesce a spuntarla di misura, per 7-6, e si porta a casa l'unica cosa positiva che questa partita ha potuto offrire: i tre punti. Il risultato potrebbe raccontare una partita giocata a viso aperto da entrambe le squadre, ma in realtà si è vista una partita brutta sia sul piano tecnico che su quello comportamentale, con il nervosismo che alla fine ha prevalso su tutto e tutti. Ciononostante la vittoria del Nuoto 2000 è senza dubbio legittima e meritata, la squadra allenata da Fabio Galasso è riuscita a sopperire ad un netto divario tecnico nei confronti dell'Ischia (squadra sicuramente di categoria superiore) con una partita preparata in modo impeccabile e con i giovanissimi giocatori che hanno saputo interpretarla al meglio, se non di più  Da evidenziare, infatti, come la squadra abbia saputo farsi forza nel momento di maggiore difficoltà. Nel terzo tempo al termine di un'azione d'attacco Mattiello colpisce involontariamente il portiere Balzamo, provocandogli una profonda ferita sul sopracciglio che ha quindi impedito a quest'ultimo di proseguire l'incontro. Rimasti senza portiere, i giocatori napoletani si sono fatti carico di questa difficoltà e, prima Lucarelli poi Maietta, hanno cercato di fare le veci del malcapitato compagno. L'Ischia non ha saputo sfruttare al meglio questa ghiotta occasione, per cercare di invertire l'inerzia dell'incontro che ha sempre visto il Nuoto 2000, ad eccezione del primo gol del match segnato da Talamo, condurre nel punteggio. Entrambe le squadre a fine gara sono apparse evidentemente amareggiate e contrariate per quanto riguarda la direzione arbitrale del signor Avallone di Salerno. Dopo una doppia espulsione comminata nel secondo tempo a Nebbioso (per un presunto colpo al portiere Abbate) e Palermo (accenno di reazione per difendere il compagno), il Nuoto 2000 ha reclamato invano a gran voce l'espulsione di Mattiello in occasione del colpo a Balzamo. Stessa sorte anche per l'Ischia quando si vede annullare giustamente il gol del pareggio sulla sirena per un tiro scagliato dopo il fischio finale. Purtroppo gli episodi negativi e il nervosismo hanno fatto passare in secondo piano gli spunti tecnici che questa partita ha potuto regalare. Nel Nuoto 2000 ottime prestazioni per i due centroboa Santamaria e Severino, in particolare quest'ultimo, al debutto stagionale autore di 3 reti, le prime due che hanno permesso ai napoletani di ribaltare lo svantaggio iniziale e più il gol vittoria. Nell'Ischia l'esperienza di Talamo e compagni non è bastata per avere la meglio sul giovane Nuoto 2000 che ora si conferma in testa alla classifica a punteggio pieno in condivisione proprio con gli isolani e con l'Oasi Salerno.


 

Nuoto 2000 Related Post

Blog Image

Azzurra 99 - AC Group Nuoto 2000 6-7

NAPOLI - Vittoria sofferta e prestazione inferiore alle aspettative per l’AC Group Nuoto 2000...

Read More>>
Blog Image

AC Group Nuoto 2000 - Ischia Marin Club 6-4

AC GROUP NUOTO 2000 - ISCHIA MARIN CLUB 6-4 (3-0; 2-2; 1-1; 0-1) NUOTO 2000: Balzamo; Di Napoli...

Read More>>
Blog Image

Aquademia - AC Group Nuoto 2000 4-5

ANZIO (RM) - Nel match in trasferta contro un'Aquademia motivatissima e a caccia di preziosi...

Read More>>